Come ne avevamo parlato nel precedente articolo Problemi multipli per l'aggiornamento di Windows 10 1803 April Update, l'ultima major release di Windows 10 ha portato con se diverse problematiche, tra cui quella del join a dominio. Con le precedenti versioni questo problema non era presente, anche effettuando l'aggiornamento dopo che il dominio è stato configurato. Si presenta la problematica invece per un nuovo client che si va ad inserire a dominio con l'aggiornamento già installato. Abbiamo trovato queste due soluzioni, potrebbero essere necessarie entrambi o solamente una in base alla vostra configurazione di rete.

Il problema che si presenta in questo caso è quello che si vede in foto, cioè in fase di inserimento a dominio della nuova macchina si presenta questo errore, come se il DNS non riuscisse a risolvere correttamente il nome. Nel mio caso mi trovavo a dover inserire un client con Windows 10 1803 su un dominio Windows Server 2008 R2 ma ricevevo questo errore, mentre tutte le altre macchine funzionavano regolarmente. L'errore riportava proprio "DNS name does not exist" ma ricontrollando le varie configurazioni tutte era corretto. Ho trovato due soluzioni a questa problematica, anticipo che la prima soluzione a me non ha funzionato ma credo sia dipeso dal fatto che utilizzo un nome di dominio single label, quindi in quest'ultimo caso bisogna effettuare la seconda procedura.

 

PRIMA SOLUZIONE

Come prima soluzione bisogna andare a installare la funzionalità aggiuntiva SMB 1.0/CIFS Client. Per farlo basta andare sul Pannello di controllo, aprire Programmi e funzionalità, cliccare sul menu a sinistra Attivazione o Disattivazione delle funzionalità di Windows e troverete questa funzione sotto Supporto per condivisione file SMB 1.0/CIFS installando solo il client.

 

 

SECONDA SOLUZIONE

Nel caso di un dominio single label (es. nomedominio senza .local o .tld) bisogna aggiungere una stringa al registro di sistema per permetterne l'utilizzo. Questo problema viene anche spiegato in questa guida ufficiale Microsoft. Per risolverlo basta aprire il regedit, andare al percorso HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Netlogon\Parameters e aggiungere una chiave DWORD con nome AllowSingleLabelDnsDomain. Fatto questo impostare la seguente chiave a 1 e riavviare il sistema.

Articoli recenti

Fattura 28 giorni TIM - Come richiedere il rimborso

Super User 2019-11-06

Dal 1° Novembre 2019 nell'area clienti MyTim è...

Ordinare l'albero degli account di Thunderbird

Super User 2019-10-07

Uno dei problemi noti di Thunderbird è che...

Windows 10 aggiornamento di Maggio

Super User 2019-06-10

Sono ormai un paio di settimane che è iniziato...

Samsung Galaxy S10, pixel difettosi? No tranquilli è un sensore

Super User 2019-03-11

Solo da qualche giorno sono usciti i nuovi top...

Cerca

Ricerca collaboratori

Siamo alla ricerca di collaboratori per il sito web che possano condividere la loro passione. Inviaci una breve descrizione di cosa fai tramite il seguente link e saremo lieti di ricontattarvi.

Categorie

Powered by Amazing-Templates.com 2014 - All Rights Reserved.