A partire da luglio 2018 con la versione 68 del browser Chrome, Google inizierà a contrassegnare tutti i siti HTTP con la dicitura “Non protetto”, anche quelli che non trattano i dati sensibili dei clienti.

Google sta incoraggiando questa migrazione da HTTP a HTTPS aumentando la visibilità di questi siti web nei motori di ricerca e ora sta cercando di accelerare questo cambiamento rafforzando i suoi regolamenti. In futuro, Google prevede di contrassegnare i siti HTTP potenzialmente non sicuri con un indicatore di sicurezza (un triangolo rosso) attualmente utilizzato per i siti HTTPS danneggiati.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli recenti

[UPDATE 04/01/2021] Attacco hacker per Ho Mobile, a rischio 2,5 milioni di utenti

Super User 2020-12-29

Ho Mobile, l'operatore virtuale di Vodafone...

Thunderbird 78 - Primo Bug segnalato

Super User 2020-08-25

Da qualche settimana ormai, è uscita la versione...

Google Chrome: disattivare le notifiche pubblicitarie

Super User 2020-04-21

Google Chrome è affetto da un brutto vizio, le...

Software per smartworking: quali sono e dove trovarli

Super User 2020-04-01

In questo periodo di emergenza sanitaria, si è...

Cerca

Ricerca collaboratori

Siamo alla ricerca di collaboratori per il sito web che possano condividere la loro passione. Inviaci una breve descrizione di cosa fai tramite il seguente link e saremo lieti di ricontattarvi.

Categorie

Powered by Amazing-Templates.com 2014 - All Rights Reserved.